Home > Argomenti vari > Villacidro : cenni geografici ed economici

Villacidro : cenni geografici ed economici

1 Maggio 2008

 

Osservando la cartina geografica,  Villacidro si trova nella nuova  provincia del Medio Campidano ed è distante da Cagliari 42 Km. Il territorio di Villacidro confina con Gonnosfanadiga, San Gavino, Samassi,  Serramanna , Villasor e Vallermosa.

Villacidro ha un territorio di quasi 184 kmq di cui 127 coltivati ,  48kmq a foresta.

 L’altitudine di Villacidro va  da una massima di 1158 m sui monti a una media di 267 sul centro abitato a una massima di 56 metri nella pianura.

I monti di Villacidro

Villacidro sorge ai piedi del M. Omo e Cuccureddu, chiamato anche Su Cramu,  che sono due grandi sporgenze del monte Coxina;  M. Margiani,  M. Giarranas,  San Michele o Santu Miali , Monti Mannu,  Mont’è Cabras e altri.

Giarranas ha due picchi detti :  Is Campanas de Sisinni Contu.

Le Valli

Oltre ai monti a  Villacidro si trovano alcune valli:

La valle di Leni ,  di Narti,  di Villascema,   di Seddanus,  di Seddus,  di Gutturu e Forru;   vi sono anche   tratti pianeggianti quali : Turrighedda, Trunconi, Cannamenda, Masoni Becciu, Su Ciurexiu Soddu e Pani, Saboddus

I corsi d’acqua:

 Rio Leni , Rio Narti,  Rio Flunminera , Rio Mitza  Manna ,  Rio Seddanus , Rio Magusu e altre minori sparsi per le montagne.

Il territorio di Villacidro è ricco  di numerose cascate  

Cascata Sa Spendula,  Sa Spendula  de Pixina – Irgas , Sa Spendula de Muru Mannu, Sa Spendula de Figus,  Sa Caldaia Manna.

Non ci sono laghi naturali ma soltanto due artificiali :  la diga di Coxinas e la diga Rio Leni o di M.Mannu

 Il clima .

A Villacdro l’aria è mite perché il paese è posto felicemente a levante anche se qualche volta soffia lo scirocco “su bentu de sobi” un vento caldo e umido; mentre il maeastrale “su bentu estu ” che soffia molto in Sardegna  è mitigato perché il paese è riparato dai monti.  In passato Villacidro per il suo clima e per i suoi boschi fu luogo di villeggiatura da parte  dei nobili cagliaritani che cercavano fresco e pace.

La popolazione è occupata principalmente nel commercio, nell’artigianato, nell’ agricoltura,  nell’allevamento e nei servizi pubblici. Nella zona Industriale, nella quale fino negli  anni  60- 70 sorgevano ed erano attive tante industrie , dagli anni novanta  operano numerose piccole e medie aziende,  molte delle quali a vocazione agroalimentare.

In quest’area opera anche una delle più grandi realtà commerciali della Sardegna: i depositi e i centri di distribuzione del Gruppo ISA. Inoltre sono sorti un centro commerciale e alcuni grandi supermercati.

 

 

 

Categorie:Argomenti vari Tag:
  1. m.Elisa
    24 Aprile 2012 a 19:10 | #1

    Ciao Gabriel….la penso anch’io come te ..tutti dobbiamo impegnarci per tenere pulito l’ambiente ..
    ciao ciao :lol: :lol::lol:
    m. Elisa

  2. Gabriel
    23 Aprile 2012 a 19:50 | #2

    che bello il vostro paese ;-) non come il nostro pieno di sporcizia :-( fortuna che sabato abbiamo fatto la giornata ecologica. in tutto i sacchi saranno stati + o – 90 :shock:
    il mio gruppo aveva raccolto 16 sacchi e quelli di 3° media ne hanno raccolti 40:!: :!: :!: :!: :!: :!: :!: :shock:
    io mi sono impressionato: un altro gruppo era tornato all’oratorio con un cerchione di un trattore/camion:-o. noi abbiamo trovato un martello(mo),un casco(au),un televisire(co),ecc……
    che sporcizia se il mondo non cambia in fretta diventera’ un unica discarica :-S
    ci vorrebbe un piccolo sforzo(g)cosa ce alcuni non fanno|-)
    ciao :mad: :-(
    Gabriel ;-)

  3. saludos desde España
    21 Maggio 2008 a 23:53 | #3

    Hola Elisa,

    acabo de ver tu comentario en el blog. Es una gran alegría descubrir que nos ven en Italia.

    Al buscar “Villacidro” en google he descubierto tu blog. Es muy bonito también.

    saluto a tutti di Zaragoza, España.

    Carmen

  4. maestra Elisa
    1 Maggio 2008 a 23:10 | #4

    Sì, Matteo, ho ricevuto l’e-mail e ti ho risposto .

    Ho provato seguendo il primo procedimento e funziona !Grazie!

  5. 1 Maggio 2008 a 18:47 | #5

    Ciao maestra Elisa,hai ricevuto l’email?

  6. 1 Maggio 2008 a 11:22 | #6

    ciao Elisa,

    il blog è sempre più carino!

    peccato, la mia connessione lenta mi impedisce di goderlo più spesso, la pagina tarda a caricare, accidenti…quando avrò l’ADSL????? :-( :-(

    un saluto, un abbraccio a te e i tuoi bimbi.

    buon 1° maggio!

    g.

I commenti sono chiusi.