Home > Argomenti vari, Primo piano, Società > Origine del nome “SARDEGNA”

Origine del nome “SARDEGNA”

2 Dicembre 2009

 

La storia di SARDUS- PATER

Circa 500 anni prima di Cristo, nella località di Antas , tre le montagne dell’Inglesiente presso Fluminimaggiore esisteva un tempio punico dedicato alla divinità   SID ADDIR BABAY

In seguito  i Romani lo smantellarono completamente riutilizzando i materiali per la costruzione  di un nuovo tempio dedicato a “SARDUS PATER BABAI”. In una tabella in bronzo ritrovata appare la dicitura Tempum) Dei fSa]rdi Patris Babfi] (Tempio del Dio Sardus -Pater Babi).

Sardus Pater” era una divinità di origine locale, lo dimostra infatti l’appellativo “BABAI, che appartiene all’ antica lingua sarda col significato di PADRE

Presso le rovine del  tempio e sono  ritrovate delle monete che presentano l’effigie del “Sardus Pater”; alcune lo raffigurano come un uomo barbuto altre invece con un copricapo e un’asta appoggiata sulla spalla .

Il copricapo era rappresentato da una corona piumata oppure un elmo mentre, l’asta rappresentava uno scettro oppure una lancia .

Dai libri antichi si apprende che Sardus era figlio di Ercole e proveniva dall’Africa . Aveva conquistato la nostra isola e le diede il nome SARDIGNA facendolo derivare  dal suo nome.

 


ANTAS

Tempio romano di “SARDUS PATER BABAY” ricostruito dall’imperatore Caracalla  ( sec.III d.C)

Sull’area del tempio  punico di “SID ADDIR BABAY“, fondato dai cartaginesi attorno al 500 a.C  e continuando in forme semitiche un preesistente culto nuragico tributato al grande iddio delle acque e della vegetazione di cui rimane l’appellativo BABAY-PADRE

 TEMPIO DI ANTAS PRESSO FLUMINIMAGGIORE

 

 

moneta con l’effigie del SARDUS PATER

(foto reperite in internet)

Iniziamo lo studio della storia della Sardegna  con le ricerche sulle possibili origini del suo nome .

 

maestra elisa

 

  1. m.Elisa
    19 Gennaio 2013 a 17:25 | #1

    Grazie Giò ..chiunque tu sia ti ringrazio del passaggio e del commento .I disegni sono dei miei ex alunni che tra qualche mese termineranno la seconda tappa dell’istruzione ..erano dei piccoli artisti E spero abbiano continuato..Ma anche questi miei nuovi alunni sono degli artisti…proprio bravi! UN CARO SALUTO
    ELISA :-) .

  2. Giò
    19 Gennaio 2013 a 12:39 | #2

    quando gli insegnanti amano il proprio lavoro diventano veri artisti. Beati quei bimbi chem diventati, adulti potranno ricordare l’amore che li ha pervasi. Brava.

  3. 16 Gennaio 2011 a 16:52 | #3

    bellissima pagina complimentii..!!

  4. m.Elisa
    2 Ottobre 2010 a 14:09 | #4

    ciao Davide! Se cerchi bene nel blog ci sono delle notizie e ne troverai tante anche su google …un caro saluto
    m. eisa

  5. 1 Ottobre 2010 a 19:52 | #5

    ciao vorrei sapere qualcosa sul dio toro venerato in sardegna

  6. maestra elisa
    10 Dicembre 2009 a 16:46 | #6

    Ciao Nicol, grazie! …non finisce qui ora ci sarà la storia della Sardegna molto interessante…torna a trovarci

    un bacione

  7. NICOLE 4A ( VIA CAVOUR )
    10 Dicembre 2009 a 16:13 | #7

    CIAO,COMPLIMENTI PER IL LAVORO SULLA MITICA NOSTRA ISOLA (SARDEGNA)…. HASTA LA VISTA!!!!

  8. ilaria
    5 Dicembre 2009 a 12:51 | #8

    Ciao maestra elisa sono la tua alunna ilaria , mi stà piacendo tantissimo il lavoro della Sardegna .

    —————————————————

    Sono contentissima ilaria

    un bacione

    maestra elisa

  9. maestra elisa
    4 Dicembre 2009 a 15:05 | #9

    Salve Elia , Toommaaso, Simone e Antonio..siamo curiosi di vedere il vostro lavoro….

  10. Elia,Tommaso,Antonio,Simone
    4 Dicembre 2009 a 11:08 | #10

    Ciao ragazzi di Villacidro,

    avete rappresentato molto bene la vostra regione.

    Si notano bene dove si trovano le principali città. Abbiamo

    chiesto alla maestra se possiamo fare anche noi questo lavoro e ci ha risposto che ce lo farà fare.

    un saluto da:Tommaso,Elia,Antonio e Simone.

  11. Bea e Cemre
    3 Dicembre 2009 a 12:01 | #11

    Che meraviglia i lavori della nostra Sardegna!!!!

    Siamo stati molto bravi !

    Ciaooo!

  12. Fabio
    2 Dicembre 2009 a 18:17 | #12

    Il Tempio di Antas è sicuramente uno dei siti archelogici più belli della Sardegna. Io ricordo che quando nel 1983, a 21 anni, ebbi la mia prima automobile (una minuscola Fiat 126 bianca)mi recai proprio lì, per vedere quel bellissimo tempio di cui tanto avevo letto ma che ancora non avevo avuto la fortuna di vedere. Un caro saluto, Fabio

    ————————————————-

    io l’ho visto solo da lontano, però ci farò un pensierino …

    un caro saluto anche a te

    m. elisa

  13. m. elisa
    2 Dicembre 2009 a 16:01 | #13

    Dolcissima Gloria ..sei sempre gentile e cara e in ogni occasione mostri il tuo interesse per la scuola.Vedrai che sarà molto interessante studiare e scoprire cose della nostra bellissima Sardegna.

    spero che domani possa tornare a scuola..

    un baciotto

  14. gloria
    2 Dicembre 2009 a 15:42 | #14

    Cara maestra elisa, ho visto la foto del tempio di antas.

    Credo che se andiamo a fare una gita, mi piacerebbe andare in questo posto bellissimo.

    Tanti saluti, abbracci e baci da gloria a maestra elisa.

    P:S: faccio tanti complimenti a i miei compagni per i disegni!

    Ciao a tutti!

I commenti sono chiusi.