Home > Primo piano, Società > Leggere e scrivere con … Asso, Osso, Ulisse, Isa ed Eli

Leggere e scrivere con … Asso, Osso, Ulisse, Isa ed Eli

7 Ottobre 2010
copertinaIn questi giorni i bambini sono impegnati verso le prime  conquiste della lingua scritta attraverso la storia di cinque personaggi protagonisti di alcune EPISODI raccontati nel libro. I cinque personaggi che agiscono nel giardino di nonno Dino sono:  ASSO –  OSSO –  ULISSE – ELI ed ISA  .
Ho realizzato un percorso semplificato per fare in modo che tutti potessero lavorare facilmente con la scrittura  dei nomi di  questi personaggi  che iniziano con le vocali  …Dopo aver osservato  e descritto il disegno del libro e le azioni dei personaggi ,  i bambini hanno lavorato su due schede.  Nella prima hanno ritagliato e incollato sul quaderno i personaggi ; successivamente hanno ritagliato i nomi messi in disordine e li hanno incollati a fianco di ciascun personaggio , aiutandosi col precedente disegno del giardino nel quale appunto figuravano i protagonisti con il proprio nome asso3 .
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 asso55
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
personaggi-ina casa poi si sono esercitati a scrivere i cinque nomi in stampa su un’altra scheda predisposta e a ripeterli a voce alta..  asso-100
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 .. cartellinoieri abbiamo giocato con i cartellini in cui c’erano scritti i nomi ..metà dei bambini  hanno ricevuto il cartellino e dovevano leggere il nome …mentre l’altra metà  ha fatto da giuria giudicando giusto o sbagliato…la maggior parte ha superato la prova …
 
 
 
 
 
 …ora ci addentreremo davvero verso la lettura e  la scrittura di tanti nomi …..incominciando con la letterina A…e che tutti arrivino la traguardo!!!! AUGURI CARI BAMBINI ..IO SARO’ AL VOSTRO FIANCO ..
m. elisa
  1. m.Elisa
    26 Ottobre 2010 a 13:17 | #1

    gentilissima debora, non so di quale poesia parli..forse è nella guida didattica che non ho mai avuto dall’editore ..mi spiace non posso aiutarti.
    m elisa.

  2. debora
    23 Ottobre 2010 a 12:15 | #2

    ho un poblema, mio figlio deve imparare la poesia degli amici per la pelle, asso eli isa osso e ulisse, ma non l’ha portata da scuola ieri, e non sappiamo come averla, lei maestra può aiutarmi dove posso trovarla?

  3. m.Elisa
    11 Ottobre 2010 a 16:46 | #3

    Ciao Enrico e Matteo! Come state ? Spero, che la nuova scuola non sia così difficile come pensavate e soprattutto che vi troviate bene! Sì il venerdì è il mio giorno libero ..venite e trovarmi appena potete ..vi aspetto! un bacione a tutti e due e mi RACCOMANDO..sempre in gamba e bravi studenti..m.elisa

  4. 11 Ottobre 2010 a 16:11 | #4

    Ciao.
    Siamo Enrico Cabua e Matteo Ghisu.
    Come va la scuola???
    Vediamo che il blog è sempre tenuto bene.
    Un giorno che possiamo,andiamo a farvi visita.
    Io,(Enrico) sono gia andato,però di venerdì,ed era il tuo giorno libero,se non sbaglio….
    Ho visto a M.Barbara e M.Loredana.
    Un saluto da i tuoi ex alunni! :)

  5. m.Elisa
    11 Ottobre 2010 a 14:27 | #5

    Grazie Fabio….colori e colori ..voglio una scuola colorata …un caro saluto
    elisa!

  6. m.Elisa
    11 Ottobre 2010 a 14:27 | #6

    Ciaooooooo VIVIANA!!! che sorpresa…..fatica è dire poco e poi con due classi…aspetto con ansia le soddisfazioni….e speriamo che non tardino ad arrivare…buon anno scolastico anche a te e che il lupo non arrivi…un abbraccio grande
    elisa ..

  7. 10 Ottobre 2010 a 18:40 | #7

    Disegni colorati, immagini, piccoli personaggi supportano validamente l’apprendimento . Un salutone, Fabio

  8. viviana
    10 Ottobre 2010 a 18:18 | #8

    CIAO ELI,
    come va?
    Immagino la gran fatica, io avevo la prima lo scorso anno ed è inutile negarlo, si fa una grande fatica, ma la soddisfazione che ti danno quei deliziosi pulcini non ha prezzo…un grande in bocca al lupo per il tuo viaggio scolastico!
    p.s. anch’io ho iniziato subito con il quaderno a righe !

  9. m.Elisa
    9 Ottobre 2010 a 14:31 | #9

    Cara Sandra ..che sorpresa …hai ragione …tanta ,tanta fatica …tantissima e tu sai il perchè…..i bimbi sono come sempre bellissimi..e ti assicuro che sto inventando di tutti i colori per vederli tutti interessati…oggi abbiamo incominciato con l’impresa dei tre caratteri ..per alcuni è stato facile per altri meno …ma pazienza , si va per tentativi e prima o poi ci riusciranno tutti..spero..Anche per me è stato bello averti come collega ..ho imparato a scoprire anche cose negative di me che spero di essere riuscita a correggere …saranno mitici anche questi alunni ..farò di tutto perchè lo siano…e speriamo di rincontrarci …Un grande abbraccio
    elisa

  10. sandra
    9 Ottobre 2010 a 8:13 | #10

    cara elisa, che emozione rivivere ,attraverso il tuo blog, le splendide attività proposte alla classe.Immagino il gran movimento e la grande fatica a tenere ferme quelle piccole api al lavoro,ma che gioia nel vedere quelle pagine ,..e quanto lavoro per l’ape regina!!!!
    E’ stata una gioia lavorare con te e con tutti i bambini della mitica quinta A. Ti auguro un BUON ANNO a te e alla tua classe e chissà se magari si lavorerà di nuovo insieme stiamo a vedere. Ti saluto baci Sandra

  11. m.Elisa
    8 Ottobre 2010 a 21:06 | #11

    Grazie Ida
    un abraccio
    elisa

  12. m.Elisa
    8 Ottobre 2010 a 21:05 | #12

    Ciao Antonella.. è necessario segnare il percorso perchè molti bimbi mostrano ancora un po’ di difficoltà a individuare le righe ..Ma supereranno presto questo ostacolo.
    un caro saluto
    Elisa

  13. m.Elisa
    8 Ottobre 2010 a 21:03 | #13

    Grazie Riccardo!. Mi fa paicere che rimanga affascinato dai lavori dei bimbi. Grazie per i tuoi inocraggiamenti
    Elisa

  14. m.Elisa
    8 Ottobre 2010 a 21:02 | #14

    Ciao M. Pia ..è un lavoraccio sì…ma arriveranno le soddisfazioni. Torna presto a trovarci..
    un abraccio
    elisa

  15. ida
    8 Ottobre 2010 a 20:50 | #15

    siete stupendi Ida

  16. antonella
    7 Ottobre 2010 a 22:08 | #16

    che forte!!! Anch’io ho fatto TANTI puntini per segnare dove dovevano cominciare a scrivere le parole!"!!

  17. antonella
    7 Ottobre 2010 a 22:06 | #17

    è anche il nostro libro, i bambini adorano la storia;
    la mia piccola esperienza mi insegna che non serve soffermarsi troppo su ogni singola vocale o lettera, le soddisfazioni arrivano proprio quando si accorgono che sanno leggere parole diverse e il rinforzo continuo facilita il riconoscimento delle lettere.
    Vedo che hai utilizzato il quaderno a righe, l’ho usato anch’io in prima, ci siamo trovatii benone! Ottimo lavoro!

  18. Riccardo
    7 Ottobre 2010 a 20:07 | #18

    Metodologia simpatica, accattivante e perciò altamente motivante per accostare i piccoli alunni alla lettura e alla scrittura. E i buoni risultati si vedono.
    I miei complimenti, Elisa.

  19. 7 Ottobre 2010 a 19:31 | #19

    Carissima Elisa, che bello vedere i piccoli all’opera, ricordo i miei un paio di annetti fa, quando hanno scoperto la lettura, indimenticabile!! So che è un gran lavoro, la prima è unica!
    Buon proseguimento, tornerò presto, questo è stato un periodaccio, ma adesso dovrei aver più tempo. ciao
    maria pia

  20. m.Elisa
    7 Ottobre 2010 a 19:17 | #20

    grazie Conci…grazie davvero…ti aspetto sempre e perciò torna a trovarci
    un abbraccio
    elisa

  21. conci
    7 Ottobre 2010 a 16:04 | #21

    Ottimo lavoro e decisamente accattivante per i bimbi , Elisa. Ritengo che in prima classe sia tutto veramente straordinario!…. e magico è quel momento in cui i bambini incominciano a leggere…e a scrivere….e comprendere i numeri , pare un miracolo perchè tutto arriva all’improvviso (sembra):).
    Un bacione a te e ai tuoi bimbi
    conci

  22. m.Elisa
    7 Ottobre 2010 a 16:02 | #22

    Cris …..la A ..l’abbiamo incominciata oggi …ciao
    elisa

  23. Cristina
    7 Ottobre 2010 a 15:54 | #23

    Elisa, sei avanti, i nostri sono alla A…..non ti angosciare, l’importante è che i bambini stiano bene a scuola !

I commenti sono chiusi.