Home > Argomenti vari, Primo piano, Società > Incontriamoci sul blog 2 per difendere l’ambiente

Incontriamoci sul blog 2 per difendere l’ambiente

28 Dicembre 2010

regioni-amicheE’ ricominciata l’avventura del gemellaggio  con altre classi sparse un po’ in tutta Italia. Come gli anni scorsi il gemellaggio  vuole essere un progetto di lavoro cooperativo  a distanza.  L’ iniziativa nasce dall’incontro in web tra me e molti colleghi di altre regioni con i quali collaboriamo  sia attraverso i nostri rispettivi blog,  che attraverso un sito luogo di incontro e di scambi ,   http://http://lafabbricadellascuola.ning.com/ ,ambientiamoci su un progetto comune di educazione ambientale   denominato “Ambientiamoci“, scaturito   da  noi docenti sul ning   http://www.lascuolachefunziona.it/. Il progetto si svilupperà affrontando le  varie tematiche riguardanti la preservazione dell’ambiente e per gradi di scuola e il nostro gruppo, composto da classi prime e quarte, lavorerarà su un micro progetto  denominato “Giù le mani dalla terra”  attraverso varie attività interdisciplinari (che riguardano le discipline di :scienze, italiano arte immagine, geografia, storia) e   tra cui   anche  la scrittura di un racconto di fantasia  a più mani riguardante l’inquinamneto ,   la difesa e la conservazione dell’ambiente . Le attività dunque riguardano lo studio dell’ambiente sotto tutti i punti di vista  per le classi quarte e l’analisi dei  fenomeni dell’inquinamento e i vari comportamenti da mettere in pratica per conservare il nostro patrimonio ambientale, per tutte le classi interessate  . Un percorso durante il quale, verranno svolte attività di ricerca, scrittura creativa , esperimenti, di  riciclaggio, creazione di video o cd e in cui  cercheremo anche di mettere in contatto tra di loro  i bambini attraverso la pubblicazione dei lavori e scrittura di commenti .

Abbiamo incominciato  l’avventura con la creazione del calendario che tra breve pubblicheremo e con attività di riciclaggio per creare gli addobbi natalizi utilizzando appunto  materiali di recupero. Il calendario come quello dell’anno scorso , è stato  illustrato dai bambini e ha come tematica la difesa dell’ambiente in tutte le sue esplicazioni . Ogni classe ha illustrato e commentato due mesi. Noi abbiamo illustrato il mese di agosto e di marzo con la tematica degli incendi e la difesa del verde .  Ecco i nostri amici con i quali lavoriamo:   

http://www.grancaffescuola.it/blog la 4^ della scuola primaria di Zoppé (prov. Treviso, Veneto, m.  Patrizia ),

la 1^ D della scuola primaria di Castiglione delle Stiviere (prov. Mantova, Lombardia: m. Leila ),

  http://meravigliosesperienze.blogspot.com/ (4 C della scuola primaria di via Sicilia  - Serramanna, prov. Villacidro Sanluri-  ; m. Marina )

http://progettoregioni.wordpress.com     a 1^ di Lauria – Rionero in Vulture (prov. Potenza, Basilicata;m. Carmina  )

VA e VB dell’I.C.”82° D’Acquisto di Napoli – m. Concetta

  1. 29 Dicembre 2010 a 11:47 | #1

    Bene Elisa, grazie per l’immagine! :-) Ora corro subito a scrivere il post sul blog così nel giro di pochi giorni saremo tutte pronte per questa (per me) nuova avventura del calendario.
    Un bacione. Ciaoooooo !!! Marina

    …era ora che scrivessimo il post sul gemellaggio..un bacione anche a te ..elisa

  2. m.Elisa
    28 Dicembre 2010 a 16:33 | #2

    Ciao Riccardo ..mi fa piacere sentire l’approvazione per le attività che propongo..grazie per i tuoi apprezzamenti e auguri di buon anno.
    elisa

  3. Riccardo
    28 Dicembre 2010 a 15:48 | #3

    Dopo qualche settimana di impedimento per problemi al P. C., torno a visitare il tuo sito, Elisa, e ho rinvenuto le tue attività natalizie con le quali hai sapientemente coniugato la didattica con la formazione spirituale degli alunni.
    Mi fa poi oltremodo piacere che anche una scuola della mia regione è gemellata con la tua in questo percorso formativo che aiuta progressivamente le giovani generazioni a interiorizzare le regole e ad adottare idonei comportamenti per la salvaguardia dell’ambiente naturale in cui vivono.

I commenti sono chiusi.