Home > scuola > Giochi antichi – 2- Proviamo i giochi dei nonni – “Su giogu de su barrallicu”

Giochi antichi – 2- Proviamo i giochi dei nonni – “Su giogu de su barrallicu”

16 Gennaio 2012

Dopo l’indagine  svolta dai bambini durante le vacanze di Natale e aver conosciuto, tramite le foto e dal vero, alcuni giocattoli che usavano i nonni  , li  ho coinvolti in un gioco antico :  ”Su giogu de su barrallicu “” Il gioco con le trottole “ormai in disuso, che i bambini  di una volta facevano  la notte della vigilia di Natale con quanto  si ricavava dalla campagna: mandorle , noci , ceci , fave arrostite nel camino o nel forno ,  fichi secchi…Noi abbiamo usato avanzi di arachidi …quelle che sgranocchiamo  durante le festività natalizie .I bambini ,  dopo aver capito le regole del gioco, divisi in gruppetti hanno giocato con grande divertimento  .Ecco le regole:  i  bambini si dispongono in cerchio al centro del quale si mette un mucchietto di arachidi o di quello che si vuole; poi  a turno   fanno girare la trottola che ha nei quattro lati una lettera con un significato ciascuna -  M : mesu – metà,    P : poni-  metti- ,  N; nudda- niente ,   T: Tottu – tutto . Quando la trottola si ferma se capita la lettera P , il bambino deve mettere un’arachide del  gruzzoletto  che ha in tasca  nel mucchio al centro,  se capita la lettera T prende tutto il mucchio,  se capita la N non prende niente , se capita la M prende la metà del mucchio…e così di seguito fino a quando si vuole ; quando nel centro non rimane niente ognuno mette nel mucchio un arachide per prolungare il gioco …

il divertimento è stato tanto ed è certo che l’arachide vinta  ha avuto un altro gusto….ogni bambino  comunque è tornato a casa con il gruzzoletto vinto o avuto dalla divisione delle restanti arachidi che erano ancora dentro il bustone ..

m. Elisa

  1. m.Elisa
    17 Gennaio 2012 a 19:19 | #1

    Grazie Marisa ..ci fosse il tempo per provarli tutti .!!!..
    un caro saluto :-)
    Elisa

  2. Marisa Bonaldo
    17 Gennaio 2012 a 9:06 | #2

    Cara Elisa siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, anch’io l’ho fatto questo e per un bel pezzo lo scorso anno, si sono divertiti da matti!!!!La trottolina, l’elastico, il cerchio, la “settimana” non so come si chiama da voi, forse allo stesso modo. Poi hanno continuato a ripetere i giochi a ricreazione ( a parte quello del cerchi pericoloso). Super

  3. m.Elisa
    16 Gennaio 2012 a 22:51 | #3

    grazie Riccardo
    un caro saluto
    elisa

  4. Riccardo
    16 Gennaio 2012 a 17:54 | #4

    In anni nei quali dominano giochi strutturati e confezionati, quali playstation e simili, molto valida, Elisa, è questa attività di riscoperta e di rivitalizzazione dei divertimenti di un tempo, per sviluppare nei bambini l’inventiva nel costruire piccoli e semplici giocattoli, per assaporare il piacere di divertirsi insieme rispettando le regole e per gustare la soddisfazione di una modesta ma conquistata vincita.

I commenti sono chiusi.