Home > cultura, Primo piano, scuola > Il nostro MUSEO ETNOGRAFICO DI IERI

Il nostro MUSEO ETNOGRAFICO DI IERI

29 Novembre 2012

IL NOSTRO  MUSEO    DI  IERI- In questi giorni a  scuola  stiamo studiando che cosa sono  i musei e i diversi tipi di musei , e allora la maestra ci  ha proposto di portare oggetti dei  nonni e dei  bisnonni per allestire il nostro  MUSEO DI IERI . Abbiamo chiesto ai nostri nonni e ai nostri genitori un oggetto antico e lo abbiamo portato a scuola.
Prima di metterli nel museo abbiamo scritto i nomi e la provenienza. Nel nostro  museo  ci sono :

  • due  mestoli d legno per raccogliere la farina – SA TURRA DE LINNA PO BODDI’ SA FARRA ;
  • due fotografie di una nonna del 1965, seduta nel suo  banco di scuola ;
  • il ferro dastiro che si scaldava sulla brace- SU FERRU DE STIRAI –
  •  una pialla da falegname- SA PIALLA ;
  • una moneta del 1965 da 500 lire ;
  • un flauto fatto di canna-SU SUITTU  ;
  • un  SETACCIO  che si usava per scegliere il grano e i legumi – SU SADAZZU ;
  • una lampada dei minatori a carburo- SA LAMPADA A CURBURU ;
  • un ferro da stiro a brace- SU FERRU DE STIRAI, che si scaldava mettendo la brace dentro ;
  • una brocca di latta che serviva per mettere l’olio o l’acqua- SU MESU DECALITRU
  • un campanaccio di un bisnonno che apparteneva a una delle sue 300 pecore ;
  • un cestino che si chiama SU  CIBIRU e  che  serviva per  setacciare  la farina ;
  • una borraccia- SA BORRACCIA ,  di alluminio  che serviva a mettere l’ acqua;
  • un piatto antico con dei disegni;
  • dei bicchierini antichi;
  • un telefono di legno che è fatto con una  cornetta e per telefonare e si facevano  i numeri  con una rotellina con i buchi;
  • un macinino  per il caffè fatto di  metallo in cui da una parte c è una porticina che si apriva 
       per mettere  il caffè e poi si richudeva ;   per macinare il caffè   si girava il manico ;
  • una lattiera di ceramica colorata che si usava per versare il latte;
  • un  ferro da stiro  a brace fatto di ferro;
  • una  caffettiera-  SA CAFFETTERA  di ferro smalto ;
  • un portacandela nero;
  • un  trapano arrugginito che si faceva girare  a mano,
  • una lampada a olio antica;
  • uno strumento  di legno che si usa ancora nelle processioni del Venerdì Santo e che si chiama raganella  -SU STROCIARANA , girandolo fa un rumore che assomiglia al verso della rana;
  • due libri di una nonna  del 1943;
  • un tovagliolo di lino ornato con il pizzo fatto  all’uncinetto di mia nonna :
  • un contenitore di sughero per misurare le quantita delle mandorle chiamato ” SU MESU IMBUDU “

 Il nostro MUSEO DI IERI , è un museo ETNOGRAFICO, perché vi sono  esposti oggetti che si usavano una volta nella vita quotidiana e l’abbiamo esposto nell’ andito in modo che
lo possano visitare i bambini delle altre classi  . (Scritto al pc dai bambini della 3B e 3A)

LAVORO COLLETTIVO DI ITALIANO E STORIA

..e così passo dopo passo ci stiamo avvicinando allo studio della Preistoria ….

m. Elisa :-)

 

 

  1. m.Elisa
    26 Febbraio 2013 a 17:20 | #1

    ciao Samuel , che sorpresa! io sto bene e tu? …domani si ritorna a scuola ..mi raccomando ,sempre buoni propositi prima di venire! ..un bacione e grazie del commeto
    m. Elisa :-)

  2. 25 Febbraio 2013 a 20:56 | #2

    ciao maestra sono samuel come stai

  3. m.Elisa
    12 Dicembre 2012 a 16:33 | #3

    Grazie Ida …sei sempre gentilissima ..Torna a trovarci presto ! un abbraccio
    Elisa

  4. ida
    12 Dicembre 2012 a 15:01 | #4

    pensa che io ho usato sia i ferri che si scaldavano sulla stufa che quelli che si riempivano di brace,quante bruciature,anche il macina caffè….che ricordi.. chissà che fine hanno fatto i miei brave le nonne che li hanno conservati e bravi voi che ne avete fatto un museo un saluto Ida

  5. m.Elisa
    11 Dicembre 2012 a 23:21 | #5

    Ciao, Matteo! Anche a noi dispiace moltissimo per la tua assenza . ..sono molto contenta per il fatto che stai pian piano recuperando i compiti ,ma la nostra preoccupazione maggiore è la tua guarigione, perciò ti auguriamo di ritornare a scuola al più presto guarito ….
    ti aspettiamo tutti con ansia ..
    un grandissimo bacione
    m. Elisa :-)

  6. Matteo
    11 Dicembre 2012 a 17:33 | #6

    ciao maestra Elisa,lunedi dovrei rientrare finalmente a scuola,mi mancate molto.mi dispiace non aver fatto questi lavori con te e i miei compagni,però sto facendo i compiti a casa e controllo il blog per vedere se ci sono cose nuove.molto bello il museo che avete fatto.ciao Matteo.

  7. m.Elisa
    7 Dicembre 2012 a 16:41 | #7

    Salve, Anna Maria e ciao Raffaele … che sorpresa! Sono felicissima che vi sia piaciuto il museo ….sono davvero belli i tanti oggetti che i bambini hanno portato ..è stato come fare un viaggio al tempo dei nonni …un bacione a tutti e due e grazie del commento! A presto !
    m. Elisa
    :-)

  8. raffaele
    6 Dicembre 2012 a 22:13 | #8

    Complimenti per il museo!!
    abbiamo osservato insieme con Raffaele tutte le immagini e abbiamo letto insieme tutto l’elenco
    dei vari oggetti. bello!
    saluti da mamma Anna maria

  9. m.Elisa
    5 Dicembre 2012 a 14:42 | #9

    Ciao, Fernanda.,.che sorpresa! Mille grazie per i complimenti…con pèiacere saluterò Loredana ! un abbraccio anche a te e ai tuoi alunni.
    a presto
    Elisa :-)

  10. Fernanda
    4 Dicembre 2012 a 22:19 | #10

    Ciao m. Elisa, bellissimo questo lavoro!!! Complimenti a te e ai tuoi alunni, fate sempre dei lavori stupendi!!! Un abbraccio e tanti cari saluti alla mia carissima collega Loredana e… a presto, m. Fernanda

  11. m.Elisa
    4 Dicembre 2012 a 13:01 | #11

    Ciao Mattia ,….che sorpresa! ..certo ogni tanto ne metto ..perciò divertiti..un bacione
    m. Elisa :-)

  12. 3 Dicembre 2012 a 20:50 | #12

    ciao maestra hai messo giochi nuovi? lo sai sono tanto belli e divertenti.

  13. m.Elisa
    3 Dicembre 2012 a 20:25 | #13

    Ciao Maria..come stai? un bacione
    m. Elisa
    :-)

  14. Maria
    3 Dicembre 2012 a 17:41 | #14

    Cara M.Elisa il museo etnografico di ieri è stupendo, a dire la verità è assolutamente stupefacente…è il museo più bello del mondo

  15. m.Elisa
    1 Dicembre 2012 a 7:06 | #15

    Ciao, Lori!…Che bello averti qui ..grazie per i complimenti!
    un abbraccio :-)
    Elisa

  16. loredana
    30 Novembre 2012 a 20:46 | #16

    Bellissimo questo museo!!! complimenti!!

  17. m.Elisa
    30 Novembre 2012 a 8:49 | #17

    Benvenuta ..Elena …i bambini erano davvero entusiasti di mostrare i loro reperti e curiosi di osservarli e di sapere per che cosa servivano ..è stata davvero una bellissima attività!
    un caro saluto e grazie del commento :-)
    m. Elisa

  18. Halley
    29 Novembre 2012 a 22:53 | #18

    Buona sera!Immagino l’entusiasmo dei bambini alla ricerca di quei reperti ormai scomparsi e lo stupore nel scoprire a cosa servivano: il vecchio macinino per il caffè,il ferro da stiro da scaldare nella brace ,ecc ecc..un tuffo nel lontano passato tra storia e tradizioni.Magari difficile da capire per loro, ma utile da sapere,benchè oggi quasi tutto si faccia con un click!
    Un saluto :-)

  19. m.Elisa
    29 Novembre 2012 a 19:36 | #19

    Grazie, Marisa !…Anche a me e ai bambini è piaciuto tanto allestire il museo. Grazie del commento e .un abbraccio
    Elisa :-)

  20. Marisa Bonaldo
    29 Novembre 2012 a 17:10 | #20

    Brava Elisa, hai saputo fondere la storia con la cultura e il dialetto del luogo, mi piace molto
    Marisa

I commenti sono chiusi.