Archivio

Post Taggati ‘educazione’

Ed. alla convivenza civile ” LIBERTA’ è….”regole per vivere da cittadini liberi

19 Marzo 2010 8 commenti

mondo-giorgiaDECALOGO DELLA LIBERTA’

  1. Avere il diritto di esprimere la propria opinione.
  2. Avere il diritto a vivere senza guerre.
  3. Avere il diritto di poter studiare.
  4. Non far  del male agli altri.
  5. Rispettare  gli altri.
  6. Usufruire delle cure quando si è malati .

liiberta57-

 7.Rispettare le leggi.

8.Vivere in un paese democratico dove decide il popolo.

9.Avere il diritto al lavoro.

10.Ricevere affetto

11.Avere una casa

12.Avere il diritto all’ informazione;

13.Avere il diritto a un alimentazione sansa.

14. Avere il diritto vivere in un ambiente pulito.

15.Avere libertà di movimento.

16.Avere diritto all’ amicizia.

17.Non essere emarginati

18.Rispettare chi è diverso da noi…

EVVIVA LA LIBERTA’ è….

Dopo aver esaminato alcuni ARTICOLI DELLA NOSTRA COSTITUZIONE , dopo tante conversazioni sul concetto di libertà, di pace e di guerra ,  letture di testi , poesie e approfondimenti con racconti ,  i bambini hanno formulato un decalogo su ciò che può essere la LIBERTA’ ..essa non si esurisce con queste regole ma certamente hanno colto il significato . Hanno poi  disegnato la loro libertà  che abbiamo  condiviso in pieno.

 Vedi galleria

[Galleria non trovata]

 

(m. Elisa)

Percorso educativo e didattico di convivenza civile 2 : “Uomini di pace ”

18 Marzo 2010 5 commenti

colori HO DIPINTO LA PACE
Avevo una scatola di colori
Brillanti,decisi e vivi.
Avevo una scatola di colori,
alcuni caldi, altri molto freddi.
Non avevo il rosso per il sangue dei feriti,
non avevo il nero per il pianto degli orfani,
non avevo il bianco per il volto dei morti,
non avevo il giallo per le sabbie ardenti.
Ma avevo l’arancio per la gioia della vita,
e il verde per i germogli e i nidi,
e il celeste per i chiari cieli splendenti
e il rosa per il sogno e il riposo.
Mi sono seduta
E ho dipinto la pace. (di Tali Sorex una ragazza di 13 anni)

 

 

 

 
dopo-la-pioggi-aDopo la pioggia
Dopo la pioggia viene il sereno
brilla in cielo l’ arcobaleno:
è come un ponte imbandierato
e il sole vi passa , festeggiato .
è bello guardare a naso in su
le sue bandiere rosse e blu .
Però lo si vede questo è il male
soltanto dopo il temporale
Non sarebbe più conveniente
il temporale non farlo più niente ?
Un arcobaleno senta tempesta
questa si che sarebbe una festa .
Sarebbe una festa per tutta la terra
Fare la pace prima della guerra .( G. Rodari )
 

 

 

Prosegui la lettura…